Facebook: le persone prestano maggiore attenzione a profili con foto fuori dall’ordinario

di
Hai perso giorni o settimane per completare "il profilo perfetto" all'interno di Facebook ? Tempo sprecato se non hai allegato una foto fuori dall'ordinario ! Nella maggior parte dei casi, le persone si faranno un'impressione (giusta o sbagliata) senza leggere i dettagli del profilo.

“Le foto sembrano essere il modo principale per fare un’ottima impressione alle persone sui Social Network”. Sono parole di Brandon Van Der Heide, autore principale di un nuovo studio che cerca di analizzare il comportamento delle persone quando visitano i profili di Facebook. “La gente guarda una fotografia per capire come sei veramente. Vogliono saperne di più e leggere le informazioni allegate per farsi un’impressione solo in determinati casi, quando la foto è strana oppure è negativa”.

Lo studio

I ricercatori hanno coinvolto 195 studenti universitari, chiedendo loro di visualizzare un profilo Facebook (falso) di una persona, presumibilmente un loro compagno di studi. Hanno creato anche delle varianti (ad es. un profilo con una foto di una persona sola su una panchina del parco) chiedendo ai partecipanti di valutare l’estroversità della persona su una scala da 1 (meno estroversi) a 7 (più estroversi) in base alla foto e al testo. La questione, ciò che hanno voluto rispondere i ricercatori, è se conta di più – la foto o il testo – nel decidere se la persona è estroversa oppure introversa.

Il risultato

Quando la foto è di una persona chiaramente estroversa, a malapena è importato leggere il testo suggerito per capire se sia effettivamente introversa o estroversa – la maggior parte dei partecipanti ha valutato la persona come estroversa. Ma se la fotografia ha suggerito il contrario, una persona introversa, la gente ha prestato attenzione al testo.  Se il testo ha suggerito una persona introversa, i partecipanti hanno valutato la persona in quanto tale. Ma se il testo ha suggerito la persona estroversa, i partecipanti l’hanno valutata un pò meno introversa.

Cosa significa ?

Questi risultati supportano la teoria che la gente presta solitamente maggiore attenzione alle informazioni che potrebbero essere viste come negative o fuori dall’ordinario. Sono questi i casi in cui proseguono la lettura per farsi un’opinione maggiormente approfondita.

Van Der Heide ritiene che i risultati si applicano al di là di Facebook, ai siti di incontri e ad altri siti social networking.

I commenti sono chiusi.