Photo of Snagit 11 strizza l’occhio alla condivisione onlineSnagit 11 strizza l’occhio alla condivisione online

di Alessio • Voto: 7 su 10
Primo marzo. E' scattato, come consueto, il download day. Snagit, popolare strumento per la cattura video e immagini sullo schermo, presenta la versione 11. Una versione che merita d'essere acquistata ?

Primo marzo. E’ scattato come consueto il “download day”. Techsmith, società che sviluppa Snagit e Camtasia, propone le nuove versioni dei software. E’ il turno di Snagit, celebre cattura schermo. La versione 11 è disponibile per PC e Mac. Oltre a numerose nuove funzionalità, in particolare la modalità di cattura video (screencast) che assomiglia a una versione “diluita” di Camtasia, troviamo funzioni per condividere facilmente i video e immagini online. Una mossa ovvia, dettata dalla concorrenza gratuita che offre da anni funzioni simili. Snagit 11 lo fa a modo suo, la condivisione immagini o video online avviene previo download del plugin, occorre cliccare il link “Get more Profiles”.

Nuove funzionalità

E’ una versione conservativa. Difficile giustificare l’upgrade per gli utenti Snagit 10. Oltre a fotografare in diversi modi la schermata corrente, il software fornisce lo stesso numero di funzioni di editing della versione precedente eccezion fatta per “Riduci e adatta” che regola la registrazione della dimensione della finestra corrente, lo zoom continuo e il controllo ortografico. Esiste anche la funzione di cattura testo ma è “insipida” per chiamarla un tentativo di competere con software come Surfulater che rientrano nella categoria Web Clipping. Inoltre, i famosi elementi grafici come le frecce e tasti della tastiera si arricchiscono di “new entry”.

Condivisione su YouTube

“I video sono di moda. Su YouTube ogni giorno vengono visti 2 miliardi di video “, ha detto Tiffany Wood, product manager di Snagit. “Il bacino d’utenza dei video cresce rapidamente di anno in anno”. Questi numeri sono veri, reali e sono la causa di ciò che avviene all’interno dei software per catturare le schermate. I programmatori stanno aggiungendo, più o meno velocemente, funzioni di screencasting per rincorrere l’utenza e aggiudicarsi nuovi settori di mercato. La funzione di screencasting offerta da Snagit 11 viene rinnovata, semplificata e, una volta terminata la registrazione, il video viene automaticamente salvato in formato MP4 pronto per essere condiviso con un click del mouse con altri utenti su YouTube, Facebook o Twitter.
Attualmente, la nuova versione di Snagit è disponibile solo in inglese per il download. E’ in preparazione una versione in lingua tedesca e, qualora le indiscrezioni si rivelino corrette, sono pronti a snobbare per l’ennesimo anno consecutivo la localizzazione in Italiano.

Il software è disponibile in versione trial di 30 giorni. I costi di licenza sono di € 47,50 (€ 24 upgrade). SnagIt per Mac sarà disponibile anche all’interno dell’ App Store per 39,99 €. Da acquistare ? La risposta è un NI. Presentano poche novità per giustificare l’upgrade alla versione 11. Io, personalmente, rimango con la versione 10 ancora per un anno…

Per maggiori info: Snagit 11

Tag:
Topic: Software

I commenti sono chiusi.